Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

IV piano
IV piano
SGUARDI ALTROVE

36 min

Language: Italiano

Director: Cristina Mantis

IV PIANO ambientato all’interno del Padiglione Roma del carcere di Poggioreale, è la storia della realizzazione di un progetto culturale e di rinascita, da parte di una squadra eterogenea, composta da operatori, polizia penitenziaria, vertici istituzionali, privato sociale e detenuti con reati connessi alla tossicodipendenza. Ed è soprattutto con la messa in scena de “Il palazzo dei sentimenti”, che avviene l’incontro di mondi diversi che confluiscono a formare un’unica voce. Una voce entusiasta, a dispetto di tutto, una voce testarda che attraverso un articolato programma vuole abbattere uno status quo, rovesciare una ciclicità storica, nella quale a farne le spese sono i diritti dei detenuti.

Il cibo dell'anima
Il documentario affronta la complessa relazione delle detenute del Carcere di Sant’Anna di Modena con il loro passato e la loro identità, mostrando le emozioni condivise durante attività laboratoriali e formative incentrate sul cibo, che diventa occasione di socialità, di costruzione di relazioni, di scambio e trasmissione di storia e tradizioni.

36 min

Language: Italiano

Director: Cristina Mantis

IV PIANO ambientato all’interno del Padiglione Roma del carcere di Poggioreale, è la storia della realizzazione di un progetto culturale e di rinascita, da parte di una squadra eterogenea, composta da operatori, polizia penitenziaria, vertici istituzionali, privato sociale e detenuti con reati connessi alla tossicodipendenza. Ed è soprattutto con la messa in scena de “Il palazzo dei sentimenti”, che avviene l’incontro di mondi diversi che confluiscono a formare un’unica voce. Una voce entusiasta, a dispetto di tutto, una voce testarda che attraverso un articolato programma vuole abbattere uno status quo, rovesciare una ciclicità storica, nella quale a farne le spese sono i diritti dei detenuti.

Il cibo dell'anima
Il documentario affronta la complessa relazione delle detenute del Carcere di Sant’Anna di Modena con il loro passato e la loro identità, mostrando le emozioni condivise durante attività laboratoriali e formative incentrate sul cibo, che diventa occasione di socialità, di costruzione di relazioni, di scambio e trasmissione di storia e tradizioni.
Il iflm è preceduto dal cortometraggio "Il cibo dell'anima" di Valentina Arena.
Non ci sono spettacoli legati a questo evento.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.